Valtteri Bottas non parte battuto nel confronto con Lewis Hamilton, il finlandese ha una voglia matta di vincere il Mondiale

Dopo una lunga trattativa durata parecchie settimane, la coppia Mercedes è adesso bella e pronta. Valtteri Bottas si sta già ambientando a Brackley per familiarizzare col team e prepararsi alla dura sfida che lo attende nel box delle Frecce d’Argento, dove troverà un affamato Lewis Hamilton. 

LaPresse/PA
LaPresse/PA

La presenza del vice-campione del mondo non preoccupa il driver finlandese, convinto di potersi giocare le sue carte nella corsa al titolo mondiale: “ritengo che sia possibile battere Lewis – le parole di Bottas riportate da Motorsport.com – Nico ha dimostrato che è possibile farlo. Non sono arrivato in questo team per il secondo posto, sono cosciente che si tratta di una grande sfida, perché confrontarsi con Lewis non è semplice, ma per me può essere una grande opportunità. Ho molto rispetto per quello che Hamilton è riuscito a fare nella sua carriera, un gran numero di vittorie e tre titoli Mondiali. Io sono ancora a caccia del mio primo successo, quindi ho ancora molto da dimostrare, ma sono qui per questo. 

Ph. profilo Facebook Mercedes
Ph. profilo Facebook Mercedes

Dopo la firma del contratto ho trascorso quasi due settimane nella sede di Brackley, e ho capito che potrò contare su un grande sostegno da parte della team. La mia determinazione è al massimo, e se le gerarchie tecniche del 2016 dovessero essere confermate, per me sarebbe una delusione finire la stagione in seconda posizione. Questo è il mio atteggiamento e la mia mentalità. Sono un pilota che ha sempre lavorato per essere davanti ai compagni di squadra, altrimenti non sarei qui”.