LaPresse/Photo4

La McLaren ha ufficializzato di aver concluso con BP e Castrol un accordo per la fornitura, rispettivamente, di benzina e lubrificanti

In attesa di scendere in pista per la nuova stagione 2017, la McLaren-Honda conclude accordi commerciali e di partnership per il futuro. Il team di Woking ha reso noto di aver firmato un nuovo contratto di sponsorizzazione con BP e Castrol per la fornitura, rispettivamente, di benzina e lubrificanti.

LaPresse/Photo4
LaPresse/Photo4

Questo connubio non si limiterà solo alla Formula 1, ma coinvolgerà anche la McLaren Automotive, il ramo d’azienda che produce le supercar. “Questo accordo tra la McLaren, BP e Castrol coinvolge dei marchi che condividono la ricerca dell’innovazione in tutto ciò che fanno” commenta Jonathan Neale, direttore operativo di McLaren Technology Group. “Il team McLaren-Honda mette a disposizione una piattaforma globale nella quale sarà possibile valorizzare la fornitura del lubrificante Castrol che sarà specificatamente sviluppato“. Soddisfatto dell’accordo anche Mike Flewitt, ad di McLaren Automotive: “la partnership tra McLaren Automotive e Castrol è un passo importante nel nostro cammino per trarre dai nostri motori prestazioni ed efficienza in linea con le nostre super car. Non solo, ma i lubrificanti Castrol avranno un ruolo di ampio respiro nel migliorare l’efficienza non solo delle vetture esistenti, ma anche dei motori del futuro“.