Non inizia nel migliore dei modi la giornata di Antonio Giovinazzi, solo due giri in pista per il pilota italiano e subito testacoda

La gioia per il debutto ufficiale su una monoposto di Formula 1 si sta trasformando in un incubo per Antonio Giovinazzi, impegnato a Barcellona al volante della Sauber per sostituire l’infortunato Wehrlein. Il terzo pilota della Ferrari prestato al team elvetico è riuscito a percorrere questa mattina solo due giri di installazione con la C-36 e ora dovrà aspettare la sessione pomeridiana per tornare al volante della Sauber dal momento che i tecnici stanno sostituendo la power unit Ferrari 2015. Come se non bastasse, nei due giri in cui Giovinazzi è rimasto in pista, il driver di Martina Franca è stato protagonista di un testacoda che fortunatamente non ha avuto conseguenze né per il pilota né per la monoposto.