LaPresse/Photo4

Intervistato da Sky Sport a margine della presentazione della nuova Mercedes, Lewis Hamilton ha sottolineato di non avvertire l’assenza di Rosberg

Sarà l’uomo da battere, il pilota da tenere d’occhio nella corsa al titolo mondiale. Parliamo di Lewis Hamilton che, dopo aver subito la cocente delusione dello scorso anno, si prepara al nuovo con l’obiettivo di riprendersi tutto ciò che Rosberg gli ha tolto.

Ph. Facebook Mercedes
Ph. Facebook Mercedes

Il pilota britannico è stato oggi il protagonista, insieme a Bottas, della presentazione della nuova Mercedes, la monoposto che dovrà permettergli di riprendersi quanto Nico gli ha tolto nella scorsa stagione. Hamilton è già affascinato dalla nuova vettura e lo sottolinea ai microfoni di Sky Sport: “la macchina ha un aspetto fantastico, una vera opera d’arte. E’ lunga, è larga, più muscolosa e sotto la carrozzeria è molto elegante con mille dettagli progettati alla perfezione. E’ sempre così ogni anno, con un’evoluzione dall’anno prima, ma questa è drasticamente diversa e migliore in ogni comparto. Spero che questo si rifletta nelle prestazioni”.

Ph. Facebook Mercedes
Ph. Facebook Mercedes

Per quanto riguarda la diversa preparazione fisica, Hamilton svela: “ogni anno cerchi di trovare qualcosa di nuovo e stimolante per i tuoi allenamenti per non fare sempre le stesse cose noiose. Per questo motivo ho fatto un po’ di Thai Boxe per esempio, incorporando metodi di allenamento da altri sport. Solo la settimana prossima scoprirò se mi è servito o se è stato solo tempo perso e mi toccherà lavorare più sodo”.

LaPresse/Photo4
LaPresse/Photo4

Alla domanda se gli mancherà Rosberg, Hamilton non ha mostrato reticenze:in genere mi mancano solo i miei cani e mia madre, e non credo che cambierà quest’anno. Senza Nico avremo altri 20 piloti che gareggeranno, ci sono Max, Vettel e tutti gli altri. Abbiamo tanti piloti in pista e non credo che la Formula 1 perda nulla, sarà sempre in gran forma e con tanti campioni che si daranno battaglia“.