Ph. profilo Facebook Mercedes

Intervistata da Autosport, Claire Williams ha raccontato i retroscena della trattativa che avrebbe dovuto condurre Bottas in Ferrari

Valtteri Bottas è stato vicinissimo alla Ferrari. E’ questo il succo delle parole di Claire Williams, che non ha nascosto il forte interesse del team di Maranello nei confronti del proprio pilota alla fine della stagione 2015.

LaPresse/Photo4
LaPresse/Photo4

Una trattativa condotta direttamente da Maurizio Arrivabene, costretto poi a rinunciarvi per il secco no della Williams, convinta a tenersi Bottas per il 2016. A rivelare alcuni curiosi retroscena dell’operazione ci ha pensato il team principal del team di Grove, intervistata da Autosport: “l’interesse della Ferrari verso Bottas era molto forteconferma Claire Williams – ma ci siamo messi di traverso per trattenerlo a Grove. Aveva un contratto con noi e non volevamo perderlo. E’ stata una decisione dura, ma giusta. Alla fine di tutta quella storia gli promisi che qualora si fosse ripresentata un’altra grande chance avrebbe avuto tutto il nostro supporto. Non abbiamo ostacolato il suo passaggio in Mercedes perchè sapevamo quanto fosse importante per lui approdare in un top team”.