LaPresse/Photo4

Solo quattro giri in pista per Daniel Ricciardo, costretto a fermarsi in curva 4 a causa della rottura di un sensore

Non cominciano benissimo i test di Barcellona per la Red Bull, costretta a fare i conti con i primi problemi della RB13. Sceso in pista con oltre mezz’ora di ritardo dall’inizio dei test, Daniel Ricciardo si è dovuto fermare tra la curva 3 e la 4 dopo aver percorso solo quattro tornate concluse con un 1’26″712 centrato con gomme a mescola media. La vettura è stata fatta rientrare immediatamente ai box con il carro attrezzi e, dopo un’attenta analisi, la Red Bull ha reso noto che a causare i problemi di Ricciardo è stato un sensore danneggiatosi nel corso della mattinata.