LaPresse/Ciro Sarpa

Delio Rossi critica Maurizio Sarri: “l’allenatore del Napoli non doveva rispondere a De Laurentiis”

LaPresse
LaPresse

Sarri-De Laurentiis, parla Zamparini – Ha lavorato con Zamparini e sa che le reazioni a caldo di certi presidenti possono complicare il lavoro di un allenatore. Ecco perche’ Delio Rossi e’ l’uomo giusto per commentare le parole del numero 1 del Napoli, Aurelio De Laurentiis, dopo la sconfitta del Bernabeu in Champions League. “Se fossi stato Sarri non avrei risposto pubblicamente. Il presidente ha tutto il diritto di fare delle lamentele, ma se sono rivolte al tecnico bisognerebbe farle privatamente. Sicuramente quelle parole non fanno piacere. Penso pero’ che De Laurentiis sia una persona esperta che segue il calcio da tempo e avrà avuto uno scopo anche se io non riesco a comprenderlo. I giocatori pero’, da professionisti, devono rispondere solo sul campo”, spiega l’ex allenatore del Palermo a “4-4-2”, il programma di www.sportmediaset.it.

Daniele Leone/LaPresse
Daniele Leone/LaPresse

Sarri-De Laurentiis, parla Zamparini – “Mi sembra che le parole di Sarri siano abbastanza veritieri rispetto a quello che ha detto il campo. Non e’ stato il vero Napoli, quello che siamo abituati a vedere e poi ha giocato contro una squadra molto forte – sottolinea Rossi -. Non ho visto il Napoli tenere vicino i reparti, cosa che invece in Italia fa sempre molto bene e poi ha sbagliato molto tecnicamente. Mancanza di personalita’? Dipende anche dall’abitudine a giocare partite di questo genere in stadi come il Bernabeu: da fuori si e’ vista questa mancanza di personalita'”. Dopo il 3-1 con cui il Real Madri si e’ imposto nel match d’andata, al San Paolo il Napoli dovra’ vincere con almeno due gol di scarto, ma senza subire reti. (ITALPRESS)