Lance Armstrong
dppi/lapresse

Il Governo Americano processerà il 6 novembre Lance Armstrong, ex ciclista dell’US Postal, per frode

lance_armstrong_ll_120824_wgLance Armstrong sarà processato a novembre per frode. Nonostante il tentativo dei suoi legali di far slittare tutto al 2018, il governo statunitense ha ottenuto che l’ex corridore venga chiamato a rispondere dell’uso di doping mentre era in forza alla US Postal Service a partire dal 6 novembre a Washington. La causa era stata intentata inizialmente dall’ex compagno di squadra di Armstrong, Floyd Landis, ma nel 2013 il governo americano si è costituito parte lesa e ora chiede un indenizzo da 100 milioni di dollari, circa 94,5 milioni di euro: si tratta di una richiesta di risarcimento per tutti i soldi versati nelle tasche dell’ex corridore per la sponsorizzazione del suo team dal ’96 al 2004 da parte della US Postal Service. Del risarcimento beneficerebbe anche Landis a cui potrebbe spettare fino al 25% della somma complessiva. (ITALPRESS).