LaPresse/REUTERS

Alberto Contador, spinto dallo sponsor principale della Trek-Segafredo, potrebbe, anche lui, fare l’accoppiata Giro d’Italia-Tour de France

contador albertoIn questo inizio di stagione Alberto Contador, ciclista della Trek Segafredo, ha sbagliato solo il tappone della Vuelta a Andalucia, ma la sua condizione sembra essere in crescita. La squadra americana ha puntato su di lui per i grandi giri e Luca Guercilena, team manager della squadra, ha cercato sin da subito di inserire lo spagnolo nei meccanismi complessi della Trek Segafredo. Domenica 5 Marzo Alberto Contador correrà la Parigi-Nizza per cercare il terzo trionfo nella corsa francese.

In carriera Contador ha vissuto momenti importanti e sconfitte sanguinose: memorabile è stata la vittoria sul Fuente Dè nella 17ª tappa della Vuelta di Spagna nel 2012, ma clamorosa è stata la sconfitta Formigal nell’edizione 2016 della corsa spagnola. “A Fuente Dè ho raccolto il massimo, vincendo la tappa e prendendo la maglia della Vuelta – ha dichiarato lo spagnolo della Trek Segafredo come riportato da La Gazzetta dello Sport -. A Formigal fossi rimasto fermo, avrei avuto le forze per vincere. Siamo professionisti dello sport, i successi contano molto naturalmente”. 

contador alberto 2Come si sa, Contador sarà al Tour de France. La corsa francese è ambita da molti ciclisti come Nibali (se deciderà di partecipare) Quintana e sopratutto Froome. Proprio il ‘Keniano Bianco’ si sta preparando al meglio per la Grande Boucle e sarà sicuramente l’avversario da battere. Il Team Sky ha allestito una grande squadra per questa stagione investendo molto per ottenere successi prestigiosi: “hanno un budget super e potrebbero allestire non una ma due squadre per il Tour egualmente competitive – ha continuato -. A me interessa soprattutto che tutti noi arriviamo a luglio al meglio. Mollema e Pantano saranno gli uomini che dovranno restare con me per il finale. Se mi farebbe piacere averne di più? Beh, tenerne 10 sarebbe meglio! Questo non è possibile, il budget non è lo stesso, i presupposti diversi”.

nibali quintana contadorSegafredo è lo sponsor principale della squadra di Contador. L’azienda italiana ha speso molto per assicurarsi le prestazioni dello spagnolo e spera che nel 2018 Contador possa partecipare al Giro d’Italia. Il main sponsor della squadra ha però intenzione di far correre il ciclista anche nell’edizione di quest’anno della corsa in rosa. Il Giro quest’anno compie 100 anni e il patron dell’azienda italiana sta spingendo molto per far partecipare la sua punta di diamante. Quintana tempo fa ha deciso di esser presente sia al Giro che al Tour, Nibali sta vagliando l’idea di fare anche la stessa cosa. Il Giro d’Italia è una vetrina importante e se lo spagnolo decide di parteciparci sarà un gran regalo per gli amanti del mondo a due ruote.