Calcio in tv che potrebbe presto regalare sorprese: per i diritti relativi al triennio 2018-2021 spunta un accordo tra Sky e Mediaset

LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone

Calcio in Tv, accordo Sky-Mediaset – Un triplo bando per assegnare i diritti televisivi per il triennio 2018-2021 per Champions League, Serie A e Coppa Italia. Tifosi che attendono con ansia, sperando di avere a disposizione un’offerta ragionevole per poter vedere tutto lo spettacolo offerto dal grande calcio in tv. Ma com’è ad oggi la situazione? A provare a fare il punto della situazione è il Corriere della Sera in edicola stamane. Capitolo Champions League: dopo l’esperienza negativa del passato triennio, Mediaset (in attesa anche della risoluzione del contenzioso con Vivendi) assumerà una posizione molto più defilata. Ecco perché il grande favorito è Sky, che sembra proprio avere campo libero nella corsa europea.

LaPresse/Piero Cruciatti
LaPresse/Piero Cruciatti

Calcio in Tv, accordo Sky-Mediaset – Capitolo Serie A. Per quanto riguarda la Serie A invece, sempre secondo le informazioni in possesso del Corriere della Sera, sarebbe stato raggiunto un accordo commerciale tra Sky e Mediaset: la notizia che tutti gli appassionati attendevano, ma prima di festeggiare bisognerà ancora attendere. Perché, per scongiurare il monopolio, è già pronto un ‘Piano B’: la Lega pensa alla creazione di un canale autonomo con contenuti da distribuire alle tv e sul web attraverso la banda larga. Per quanto riguarda la Coppa Italia, invece, è duello testa a testa tra Rai e La7 (favorita), tv di proprietà del presidente del Torino Cairo.