LaPresse/Daniele Badolato

Nel mondo dello sport si usa spesso dare soprannomi agli atleti più influenti. Non sempre però siamo a conoscenza del reale significato del soprannome dato, perciò vi sveliamo perchè Dybala è chiamato La Joya

Ecco perchè Dybala è chiamato La Joya-  Nel mondo dello sport capita spesso di dare soprannomi agli atleti. Questo accade soprattutto nel mondo del calcio, dove per qualità fisiche, tecniche, caratteriali, o per fatti accaduti durante la vita del calciatore, egli avrà un soprannome ben preciso. I soprannomi la maggior parte delle volte nascono così, un po’ per caso, o dal coro della tifoseria, o dalla telecronaca di un giornalista.

Ecco perchè Dybala è chiamato La Joya-  Paulo Dybala in particolare già dai primi passi mossi in Argentina suo paese di origine, infatti, era un grande campione è proprio qui ereditò il soprannome di cui vi vogliamo parlare. La Joya infatti fu pronunciato la prima volta nei confronti di Dybala in occasione di una partita in cui l’attaccante ora in forza alla Juventus stava dando mostra delle sue capacità tecniche. Il centravanti bianconero in quella partita fu definito la Joya dal telecronista che guardava e commentava le sue gesta. Cosa significa Joya? In spagnolo significa gioiello. Ed è proprio quello che Dybala è per la sua squadra: un gioiello di raro valore.