LaPresse/Daniele Badolato

La staffetta femminile giovani ha vinto la medaglia di bronzo ai Mondiali di biathlon in corso di svolgimento a Orsblie

Arriva ancora una medaglia (l’ottava della serie) per l’Italia nei Mondiali in corso di svolgimento a Orsblie, in Slovacchia. Il merito è della staffetta femminile giovani composta da Samuela Comola, Irene Lardschneider e Martina Vigna che hanno concluso la loro prova con un distacco di 1’04″8 e un giro di penalità dalla Russia, impostasi davanti alla Norvegia. Vicini alla medaglia anche i ragazzi nella gara maschile, dove Patrick Braunhofer, Peter Tumler e Cedric Christille chiudono quarti con un distacco di 2’09” dalla Norvegia che si è imposta su Russia e Bielorussia. Martedì 28 febbraio ultime gare della rassegna con le staffette della categoria juniores.

Ordine d’arrivo staffetta femminile Mondiali giovani Osrblie (Svk):
1. Russia (Sannikova/Goreeva/Egorova) 1+7 59’43″2
2. Norvegia (Johansen/Skogan/Wetterhus) 0+4 +18″3
3. Italia (Comola/Lardschneider/Vigna) 1+4 +1’04″8
4. Finlandia (J. Keranen/M. Keranen/Nikkinen) 1+5 +1’40″7
5. Ucraina (Kypiachenkova/Kovalenko/Dmytrenko) 0+5 +2’13″3

Ordine d’arrivo staffetta maschile Mondiali giovani Osrblie (Svk):
1. Norvegia Krogsaeter/Soerum/Bakken) 0+6 55’05″4
2. Russia (Miakonkii/Novopashin/Khalili) 2+9 +54″2
3. Bielorussia (Tsiuryn/Auseyenka/Lazouski) 0+8 +1’41″6
4. Italia (Braunhofer/Tumler/Christille) 1+5 +2’09″3
5. Svizzera (Favre/Hartweg/Stalder) 0+9 +2’24″5