Soddisfatti e positivi gli azzurri della staffetta mista che ha aperto i Mondiali di Hochfilzen

Le dichiarazioni della squadra azzurra al termine della staffetta mista che ha aperto i Mondiali austriaci di Hochfilzen. Venerdì 10 febbraio toccherà alla sprint femminile (ore 14.45) alla quale prenderanno parte Dorothea Wierer (pettorale numero 6), Federica Sanfilippo (20), Alexia Runggaldier (32) e Lisa Vittozzi (66).

Lisa Vittozzi: “Sono contenta della mia prestazione, ho cercato di fare la mia parte Voelvo dare ilc ambio a Dorothea Wierer perchè l’avevo promesso, un quarto posto brucia ma non possiamo recriminare nulla sulla gara. Questa prestazione mi dà fiducia, soprattutto al poligono dove sono riuscita a trovare le sensazioni giuste“.

wiererDorothea Wierer: “Il risultato di squadra è positivo, il quarto posto fa sempre un po’ male ma possiamo pensare positivo per le prossime gare. Sono partita forse un po’ troppo forte perchè avevo le avversarie più pericolose nella mia frazione, però ho dato ugualmente il cambio in ottima posizione. Venerdì sarà un’altra battaglia, un altro giorno e forse condizioni diverse, mi sento in ripresa ma come sempre conterà il poligono di tiro“.

Lukas Hofer: “Quarto posto non è mai un cattivo piazzamento ma in un Mondiale rimane un pizzico di rammarico. Le gare a squadre si vincono e si perdono tutti insieme, sono abbastanza contento di ciò che ho messo in pista, adesso ci sono due giorni per recuperare bene e arrivare alla sprint al top. Per me sono stati tre ultimi giorni pesanti, soprattutto nella fase di respirazione, guardo avanti verso la sprint e sono convinto che possiamo fare bene anche in quel format“.

Dominik Windisch: “Sono partito per secondo e sentivo un po’ la pressione da dietro di Fourcade e Shipulin, in gara sono ugualmente riuscito a fare il mio lavoro, anche se da dietro hanno fatto una gara perfetta ed erano veramente forti, l’ultimo giro non sono riuscito a tornargli sotto. Ho perduto un caricatore al primo giro, dovrò capire cosa è successo. Oggi ho visto come bisogna gestire la situazione su questa pista, soprattutto al poligono e mi sarà utile nei prossimi giorni”.