LaPresse/Spada

Partita in sesta corsia, Ayomide Folorunso si è messa in tasca i 400 metri del meeting di Madrid battendo Putalova e Azevedo

Che vittoria per Ayomide Folorunso! Stasera la ventenne azzurra al meeting internazionale di Madrid ha dominato i 400 metri con una gara da protagonista e stabilito il suo crono più veloce di sempre (compresi quelli outdoor) su questa distanza: 52.97.

LaPresse/Spada
LaPresse/Spada

Il miglioramento per l’ostacolista della Fiamme Oro – quarta nei 400hs agli Europei di Amsterdam e componente della 4×400 nazionale che ha centrato record italiano e sesto posto alle Olimpiadi di Rio – è di 19 centesimi rispetto al personale in sala (53.16 nel 2016) e di 2 centesimi su quello all’aperto (52.99 nel 2016). Grazie a questo tempo “Ayo” viene promossa al quinto posto delle liste italiane indoor alltime. Schierata in sesta corsia, la Folorunso – con lo start della gara ritardato per due volte a causa del rumoreggiare del pubblico – oggi ha messo la freccia a metà del secondo giro e si è lasciata brillantemente alle spalle la slovacca Iveta Putalova (53.78) e la portoghese Catia Azevedo (54.10). L’azzurra è tra i 26 convocati dell’Italia Team per i prossimi Campionati Europei Indoor di Belgrado (3-5 marzo).