Continuano i Campionati Italiani Assoluti Indoor di Ancona, Anna Bongiorni sorprende sui 60 metri, sfrecciando in 7.26

Avvio sprint per la seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti Indoor di Ancona. Anna Bongiorni (Carabinieri) lanciatissima e senza limiti di velocità nei 60 metri. Dopo il 7.38 in batteria, la figlia d’arte toscana – con papà Giovanni in tribuna insieme al suo coach Roberto Bonomi – sfreccia sul rettilineo del palaindoor in 7.26. Personale ritoccato di ben 6 centesimi e promozione al quarto posto delle liste italiane alltime, a 7 centesimi dal record nazionale di Marisa Masullo (7.19 nel 1983 a Budapest).

hooper_gloriaSulla sua scia arriva il 7.36 di Audrey Alloh (Fiamme Azzurre), mentre nell’altra semifinale Gloria Hooper (Carabinieri) precede 7.36 a 7.40 Irene Siragusa(Esercito). Finale e scintille stasera alle 16:10. Al maschile, l’ex sciatore di Posillipo, Massimiliano Ferraro (Riccardi Milano 1946) lascia andare ancora un po’ il piede sull’acceleratore per rialzarlo prontamente in dirittura di arrivo dove controlla e chiude in 6.66 (dieci centesimi meglio della batteria, 6.76). L’aspirante notaio napoletano in finale (ore 16:20) dovrà vedersela con il campione uscente e recordman nazionale Michael Tumi (Fiamme Oro) che si aggiudica la sua semifinale in 6.75 davanti all’argento continentale 2009 Fabio Cerutti (Fiamme Gialle) 6.77. In programma anche le finali  400 metri (ieri Ayomide Folorunso 53.47 e Lucia Pasquale 53.66 in batteria), l’alto con l’argento continentale indoor Silvano Chesani e l’emergente Christian Falocchi e il salto triplo con la gara-test con rincorsa ridotta di Daniele Greco.