Aggressione violenta da parte di 300 tifosi del Genoa al pullman della squadra dopo la pesante sconfitta contro il Pescara per 5-0

LaPresse/Valerio Andreani
LaPresse/Valerio Andreani

I tifosi del Genoa hanno atteso il pullman dei loro beniamini all’aeroporto per una pesante contestazione contro i giocatori e il presidente Enrico Preziosi. Secondo quanto riportato da “goal.com” i giocatori sono stati protetti dalle forze di sicurezza che hanno fatto passare la squadra da un’uscita secondaria e hanno impedito il peggio, ma intanto il pullman del Grifone è stato danneggiato con pugni ai vetri e alla struttura del veicolo, uniti a sputi e lanci di uova.

La pesante sconfitta per 5-0 contro il Pescara di Zeman ha alimentato la rabbia dei tifosi, che si sono presentati in 300 all’aeroporto per la contestazione alla squadra, ma diversi minuti dopo il passaggio è stato sgomberato e la folla si è dileguata.