LaPresse/Jennifer Lorenzini

Intervistato da Sport2000, Massimo Maccarone ha svelato di aver l’unico rimpianto di non aver esordito in A col Milan

Rimpianti? Il Milan è stata una tappa importante per la mia carriera. Ho fatto 5 anni nel settore giovanile che mi hanno fatto crescere molto. E’ stato un rammarico non aver esordito con quella maglia a San Siro, sarebbe stata una bella cosa“.

LaPresse/Jennifer Lorenzini
LaPresse/Jennifer Lorenzini

Lo ha detto l’attaccante dell’Empoli, Massimo Maccarone, in un’intervista a ‘Sport2000‘ il programma sportivo di Tv2000 condotto da Giampiero Spirito. “Invidio molto i giovani calciatori – ha aggiunto Maccarone – perchè io sono a fine carriera e loro all’inizio. Ho ancora tanta voglia di giocare ma il fisico a volte non me lo permette“. Il bomber dell’Empoli ha anche parlato del suo rapporto con la Nazionale: “Ho buttato via con le mie mani quello che mio ero costruito in Nazionale. In quel periodo ero in Inghilterra e per i calciatori italiani all’estero era difficile essere chiamato in Nazionale. Ero uno dei pochi calciatori italiani a giocare fuori. Ho avuto anche due anni difficili dove ho perso il giro della Nazionale. Questo è stato un grande rammarico. Andare in ritiro non mi pesa per niente – ha proseguito Maccarone – anche perchè in 4 anni d’Inghilterra non li ho mai fatti. Non sto pensando all’addio al calcio, ho ancora voglia di andare in ritiro, di allenarmi, scendere in campo e stare con i ragazzi della squadra. Vorrei comunque rimanere nel mondo del calcio soprattutto all’Empoli“. (ITALPRESS)

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE