LaPresse/PA

Nella finale del WTA di Shenzhen Katerina Siniakova ha superato Alison Riske in due set conquistando il primo titolo in carriera

Nella mattinata italiana è andata in scena la finale di Shenzhen, nella quale ha brillato la giovane stellina russo-ceca Katerina Siniakova. La 20enne numero 52 del ranking ATP, ha superato senza troppi problemi Alison Riske in due set (3-6, 4-6), aggiudicandosi il primo titolo della sua giovanissima carriera. Nel primo set nonostante la Riske fosse partita meglio, la Siniakova riesce a firmare un controbreak al quarto gioco, per poi prendere il largo strappando un altro servizio al sesto game: vantaggio incolmabile al fine del 2-6 finale. Nel secondo set è la Siniakova a spingere sull’accelleratore portandosi con 2 break su un parziale di 1-4: la Riske reagisce d’orgoglio, ma la sua rimonta si spegne al secondo match point utile, trasformato dalla Siniakova per il 4-6 finale.