LaPresse/Xinhua

Nell’ultimo atto del torneo di Doha Novak Djokovic trova il primo successo del 2017, battendo il numero 1 al mondo Andy Murray

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua

Se il buongiorno si vede dal mattino, il torneo di Doha apre una stagione 2017 mostruosa! La finale del torneo qatariota che ha messo di fronte Andy Murray e Novak Djokovic è stata uno spettacolo per i tifosi: quasi 3 ore di partita, giocate incredibili e continui colpi di scena. Il vincitore però, si sa, può essere soltanto uno: Novak Djokovic.

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua

Il serbo è partito bene aggiudicandosi il primo set 3-6, trovando il break decisivo sul 3-5 all’ottavo game. Da li in poi si prospettava un match in discesa per Nole, ma mai dare Murray per sconfitto: 3 match point salvati nel secondo set e break nel finale per un beffardo 7-5, con lo scozzese che è ritornato di prepotenza in partita.

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua

Il terzo set è stato dunque decisivo: animi caldi, Djokovic che stringe i denti per un problema al piede e Murray che da fondo alle ultime energie rimaste. Il turning point è il break del settimo game, firmato Novak Djokovic con un secco 0-40, vantaggio che ha spianato la strada per il 4-6 finale: 67° titolo in carriera per Novak Djokovic, il 2017 inizia nel segno del ‘Djoker’.