Andre Agassi ha espresso il suo parere sulle ‘spiacevoli’ dichiarazioni rilasciate da Federer e Nadal sulla sua autobiografia “Open”

LaPresse
LaPresse

Nel corso di una recente intervista a ‘El Pais’, l’ex star del tennis americano Andre Agassi è tornato a parlare della sua autobiografia “Open”, pubblicata nel 2009. In particolare, Agassi si è soffermato sul concetto di ‘odio del tennis’, sentimento provato nel periodo più buio della sua carriera. L’ex tennista si è poi detto deluso dai commenti di Roger Federer e Rafa Nadal in merito a questa tematica del suo libro.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Ci sono state alcune reazioni, me le aspettavo. Ma credo che sarebbe stato più rispettoso commentare se avessero letto il libro e riflettuto su esso. E sinceramente non è che abbia visto molti tennisti farlo (sorride, ndr). Mi ha deluso un po’ la reazione di Rafa Nadal (lo spagnolo disse che Agassi ferisce il tennis, ndr). Ho capito che, come Federer (il quale si disse scioccato e deluso, ndr), stava proteggendo il tennis. Probabilmente amano questo sport, ma non è stato qualcosa di molto ragionato da parte loro. In ogni caso, non ho avuto paura a scrivere il libro. Sempre meglio la verità che la paura“.