De Fabiani
LaPresse/REUTERS

Le sensazioni di Francesco De Fabiani dopo l’ottavo posto nella 10km a tecnica libera di Dobbiaco

Soddisfatto Francesco De Fabiani al termine della 10 km a tecnica libera di Dobbiaco che gli ha consentito di ottenere il primo piazzamento stagionale fra i primi dieci. “Sono partito molto forte e nel primo giro andavo bene, sono leggermente calato nel secondo ma complessivamente è una prova soddisfacente, che mi ha ragalato sensazioni positive – spiega l’alpino valdostano -. Mi presento alla gara di sabato in Val di Fiemme con buone aspettative, la 15 km a tecnica classica è una delle gare su cui punto in questo Tour de Ski, spero di evitare un altro alto e basso che ha caratterizzato sinora la mia stagione. Stiamo entrando nella fase decisiva della stagione, sarebbe importante dare continuità“.

Giandomenico Salvadori invece ha compiuto il percorso inverso. “Il primo giro ero imballato, anche perchè non avevom trenini e ho faticato a trovare il ritmo. Nel secondo le cose sono migliorate, mi auguro in Val di Fiemme davanti ai nostri tifosi e su una pista che conosco perfettamente di fare un passo in avanti“.

Anche Maicol Rastelli punta sulla gara di sabato. “Oggi ho pensato solamente a non affaticarmi troppo perchè è una distanza che non mi si addice – spiega il valtellinese -. Sabato sicuramente avrò qualche chance per meglio figurare“.