LaPresse/Reuters

I Bulls stendono i Cavs a domicilio, vittorie per Warriors e Clippers, bene gli Hornets di Belinelli: ecco i risultati NBA della notte

Risultati NBA: crollo Cavs, vittoria Hornets – Corrida finita male sul parquet della Quicken Loans Arena, i Cavs finiscono ‘incornati’ dai Bulls nonostante i 31 punti, 7 assist e 8 rimbalzi di LeBron James. Pesanti nei Cavs le assenze di Kevin Love e Kyrie Irving, oltre la prestazione sottotono di Tristan Thompson con solo 2 punti e 11 rimbalzi all’attivo.

Chi sorride è invece l’azzurro Belinelli (7 punti) che rientrato definitivamente dall’infortunio, si gode il successo dei sui Hornets trascinati dai soliti Batum (28 punti) e Kemba Walker (20). Niente da fare per i Thunder nonostante il solito devastante Russell Westbrook (33 punti, 8 assist e 15 rimbalzi totali).

Risultati NBA: bene Golden State e Clippers – In riva alla Baia, i Warriors sono letali: 35 punti per Curry, 30 per Kevin Durant e per i Blazers orfani di Damien Lillard è notte fonda. Da segnalare comunque per Portland la prestazione di McCollum (35 punti, 5 assist e 9 rimbalzi).

Nonostante le assenze di Paul e Griffin, i Clippers superano i Grizzlies in casa grazie al figlio dell’allenatore Austin Rivers (28 punti e 7 assist). Devastante sotto canestro DeAndre Jordan con 18 punti e 20 rimbalzi.

Risultati NBA: colpi esterni per Hawks, Bucks e Heat – Nelle altre partite della notte, cade il fattore campo a Orlando con gli Atlanta Hawks che superano i Magic, così come i Bucks che firmano il colpaccio all’ultimo punto sul campo dei Knicsk, vittoria sorprendente infine per gli Heat che superano, anch’essi in trasferta, sul campo dei Sacramento Kings.