Alessandro La Rocca/LaPresse

Dall’Igna e il 2017: ecco le sensazioni dell’ingegnere della Ducati

E’ quasi tutto pronto per un nuovo anno di emozioni e spettacolo in MotoGp. Per l’inizio del Mondiale bisognerà attendere marzo ma già da fine gennaio assisteremo alle prime “sfide” in pista, con i test di Sepang.

Una nuova stagione ricca di novità, soprattutto per quanto riguarda i piloti, che iniziano nuove avventure. Gigi Dall’Igna, in vista della nuova stagione, ha raccontato in un’intervista a Speeweek il suo parere riguardo alle moto per il 2017: “secondo me le moto sono tutte diverse nella classe MotoGP. Hanno diversi punti di forza e di debolezza. Per questo motivo abbiamo molti circuiti dove la Honda funziona molto bene, in altri Yamaha è più competitiva. E abbiamo anche alcuni circuiti su cui la Ducati può fare bene. Penso ad esempio a Spielberg“, ha spiegato il Direttore Generale Ducati Corse. “Certo, sono abbastanza soddisfatto delle prestazioni della nostra moto e dei piloti nel 2016 Già nella prima metà della stagione siamo stati competitivi, salvo Jerez e Barcellona, dove abbiamo avuto qualche problema con le gomme posteriori”, ha concluso.