Davide Brivio e la stagione 2017 di MotoGp: ecco i propositi del team manager Suzuki

La stagione 2017 di MotoGp sta per iniziare: i campioni torneranno in sella alle loro moto a fine gennaio per i primi tre giorni di test dell’anno, a Sepang, mentre per l’inizio del Mondiale bisognerà attendere il mese di marzo.

I campioni e i loro team si sanno intanto preparando ad affrontare al meglio la nuova stagione, tra questi anche la Suzuki, che dopo il passaggio di Vinales in Yamaha ha rivoluzionato tutta la squadra, prendendo come nuovi piloti Iannone e Rins.

davide-brivio-suzukiBrivio e tutto il suo team vogliono far bene nel 2017 dopo l’ottima e soddisfacente stagione da poco terminata: “siamo soddisfatti e felici. Non avevamo fissati obiettivi e aspettative prima della stagione, ma la vittoria di Silverstone è stata grandiosa per noi, un risultato fantastico. Abbiamo ottenuto quattro podi totali, ma la cosa più importante è aver raggiunto l’obiettivo di essere più vicini al gruppo di testa e provare a lottare per il podio a volte”, ha dichiarato in un’intervista ad Autosport.

Nella seconda metà di questa stagione, abbiamo chiaramente raggiunto questo obiettivo, perché con l’asciutto eravamo contendenti al podio regolari con entrambi i piloti. E’ stata una stagione molto buona da questo punto di vista”, ha aggiunto il team manager.

Adesso però occhi puntati al futuro e a questa nuova stagione che si avvicina sempre più e che regalerà sicuramente grandi sorprese: “chiaramente vorremmo essere concorrenti per il campionato il più presto possibile. L’obiettivo era quello di essere vicino alla Ducati e quindi di avvicinarci a Yamaha e Honda. Ora il prossimo passo è quello di essere regolarmente contendenti per vincere gare. Naturalmente questa è la parte più difficile, ma questo è ciò che dobbiamo fare”.