LaPresse/Alessandro La Rocca

Alla vigilia del terzo anno consecutivo con lo Sky Racing Team VR46, Andrea Migno svela la sua ammirazione per Valentino Rossi

Con l’arrivo dell’anno nuovo i piloti si preparano ad affrontare una nuova stagione ricca di emozioni e spettacolo. Non solo MotoGp, a tenerci compagnia: a farci fare il tifo e a farci emozionare ogni fine settimana ci sono anche i giovani di Moto2 e Moto3.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

In quest’ultima categoria ha ben figurato lo scorso anno Andrea Migno, riuscito a centrare i primi due podi nel Motomondiale, ottenuti ad Assen e Valencia. Il pilota italiano è pronto ad iniziare il suo terzo anno allo Sky Racing Team VR46, un’ottima scuderia dove i piloti possono interfacciarsi direttamente con Valentino Rossi: “Vale è molto buono – spiega Migno durante un’intervista riportata da Tuttomotori – ci troviamo molto bene. Per me è come un fratello maggiore, ma anche un amico con il quale passare dei bei momenti. E’ molto umile e disponibile con noi, ci aiuta tanto e ci dà molti consigli. Ricevere insegnamenti da una leggenda di questo sport è importante per noi. Dobbiamo essere bravi a giovarne, dato che abbiamo questa bella opportunità”.