LaPresse/Spada

Intervistato da Inter Channel, Stefano Pioli ha analizzato la situazione dell’Inter anche dal punto di vista del mercato

Finalmente si torna a giocare dopo una sosta lunga, vogliamo ripartire col piede giusto anche se la pausa comporta sempre un po’ di ruggine da smaltire“.

LaPresse/Spada
LaPresse/Spada

Così, a poche ore dal rientro in Italia, Stefano Pioli in un’intervista rilasciata ai microfoni di Inter Channel e Mediaset Premium. Il tecnico nerazzurro fa il punto sul ritiro di Marbella appena concluso e parla della sfida del Friuli contro l’Udinese, in programma domenica alle 12.30. “L’approccio al lavoro è positivo, c’è l’assoluta volontà di perfezionare ancora alcune situazioni ma il lavoro è stato fatto con la giusta attitudine per affrontare un avversario difficile come quello di domenica. L’Udinese è una squadra fisica e di qualità e sta ottenendo ottimi risultati. Dovremo stare concentrati per tutto il match perchè l’aspetto mentale è determinante all’interno di una partita“.

LaPresse/Spada
LaPresse/Spada

Pioli parla anche del suo volo in Cina per incontrare la proprietà: “a Nanchino, al termine delle vacanze e prima di partire per la Spagna, c’è stato un incontro positivo, abbiamo parlato anche della finestra di mercato di gennaio. La proprietà è ambiziosa e vuole fare molto bene, ci sta dando grande sostegno e supporto. Il mercato non mi preoccupa, per ora non vedo gente con la testa altrove e da questo punto di vista andiamo avanti così. Ma siamo professionisti e sappiamo che dobbiamo lavorare tutti insieme, poi in un mese le situazioni possono cambiare. Gli aspetti tattici e tecnici vengono di conseguenza. Io e la società – ha concluso Pioli – siamo allineati sulle situazioni in uscita per quanto riguarda il mercato“. (ITALPRESS)