LaPresse/Spada

Continuano i discorsi tra Raiola ed il Milan per il rinnovo di Donnarumma: l’agente fa tremare i rossoneri

LaPresse/Fabio Ferrari
LaPresse/Fabio Ferrari

Donnarumma-Milan, occhio a Raiola – 18 anni il prossimo 25 febbraio e un futuro ancora tutto da decidere. Nonostante Gigio Donnarumma la sua scelta l’ha già compiuta da tempo: “il Milan è la mia casa, sono da sempre tifosi di questi colori, voglio diventare il capitano di questa squadra”, le parole del porttiere rossonero. Una scelta che a Mino Raiola, il potentissimo agente, proprio non va giù. Big Mino, infatti, sogna già una nuova commissione record (stile Pogba per intenderci) e spinge affinché Donnarumma lasci il Milan.

LaPresse/Spada
LaPresse/Spada

Donnarumma-Milan, occhio a Raiola – Ecco perché il rinnovo di contratto ancora non è arrivato. E Raiola, in un colloquio informale con Fassone (futuro ad del Milan) avvenuto durante il periodo natalizio, ha ribadito come prima di iniziare qualsiasi discorso per il rinnovo vuole conoscere nomi, volti e programmi della cordata cinese che rileverà il Milan. E le rassicurazioni in merito di Fassone non hanno fatto cambiare idea a Raiola. A cui, evidentemente, un rinnovo da top player per Donnarumma non basta. Raiola vuole di più e magari lontano da quella Milano rossonera tanto amata da Gigio.

ULTIMISSIMA —> Donnarumma-Juventus, il retroscena è clamoroso: ahi ahi Milan