LaPresse/EFE

Partita da Asuncion e terminata a Resistencia, la prima tappa tra le auto della Dakar 2017 va al qatariota Nasser Al-Attiyah

Nasser Al-Attiyah ha vinto la prima tappa della Dakar 2017 tra le auto. Il qatariota, due volte vincitore del celebre raid, è stato il più veloce nella prova speciale, prima di accusare un problema meccanico nel tratto di trasferimento stradale fino all’arrivo a Resistencia.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Al-Attiyah ha imposto il suo ritmo, completando i 39 Km di prova speciale in 25’41”. Ma la sua Toyota Hilux poi sviluppato un problema dopo il traguardo e ha dovuto essere trainato dal suo compagno di squadra Giniel de Villiers. Al secondo posto si è piazzato l’ex rallista Xevi Pons, a 24″ con il suo Ford Ranger. Nani Roma, che, come Al-Attiyah, è passato dal team X-raid Mini a Toyota, ha chiuso al terzo posto con un ritardo di 29″. Carlos Sainz ha portato la prima Peugeot 3008DKR in quarta posizione a 33″; seguito a 8″ da De Villiers. Sesto posto per il pluri campione del mondo rally Sebastien Loeb, con l’altra 3008DKR a 55″ dal Al-Attiyah. Le altre due Peugeot di Cyril Despres e del campione in carica Stephane Peterhansel, che ha aperto la corsa, occupano rispettivamente l’ottavo ed il dodicesimo posto a 1’14” e 1’34”, Il primo dei piloti dell’ X-raid Mini è Yazeed Al-Rajhi, settimo a 1’06”. Nono Mikko Hirvonen. (ITALPRESS)