LaPresse/ Fabio Ferrari

Kruijswijk, ciclista della Lotto NL-Jumbo, ha intenzione di vincere il Giro d’Italia edizione numero 100

LaPresse/ Fabio Ferrari
LaPresse/ Fabio Ferrari

Steven Kruijswijk l’anno scorso ha fatto un Giro d’Italia davvero al di sopra delle aspettative. Una corsa alla maglia rosa fermata solo da una caduta rovinosa sulla neve del Colle dell’Agnello. L’olandese è andato a Bergamo e ha percorso alcuni chilometri della Granfondo Gimondi-Bianchi (inseriti anche nella 15ª tappa del Giro d’Italia), ed è stato accompagnato dal re delle Alpe d’Huez del Tour de France 1999, Beppe Guerini e seguito da Felice Gimondi. Una corsa in rosa che in questa edizione avrà molti pretendenti: Nibali, Aru e possiamo mettere anche il nome di Kruijswijk che ammette: “voglio vincere il Giro numero 100 e portare per la prima volta la maglia rosa in Olanda”come riportato da La Gazzetta dello Sport.

LaPresse/ Fabio Ferrari
LaPresse/ Fabio Ferrari

Il ciclista ha già in mente come sarà la tappa lombarda: “sarà una giornata buona per i fuggitivi, le tappe decisive arriveranno subito dopo, in particolare quella con Mortirolo e Stelvio.
La preparazione è andata bene per il ciclista della Lotto Nl-Jumbo e sarà in gara il 15 febbraio alla Ruta del Sol, per poi proseguire la stagione in medio oriente per preparare al meglio la Parigi-Nizza: la prossima settimana partirò per un ritiro ad Alicante, poi l’esordio il 15 febbraio alla Ruta del Sol, quindi Abu Dhabi, Parigi-Nizza, Catalogna e due settimane in altura a Tenerife. Mi sento già in buona forma“, conclude.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE