Nella scorsa notte si è tenuta in Brasile un’amichevole di beneficenza per ricordare le vittime della Chapecoense, in campo anche Neymar

Non poteva di certo mancare Neymar Jr. all’amichevole organizzata la scorsa notte in Brasile per ricordare le vittime del disastro aereo che ha visto convolta anche la squadra della Chapecoense. A sfidarsi in campo il team Ousadia e quello Pedalada, con i primi che hanno potuto beneficiare della presenza anche di Neymar Jr, autentico protagonista in campo. Il giocatore del Barcellona ha deliziato la platea con numeri di assoluto spettacolo, impreziosendo la sua gara con quattro gol di pregevole fattura. Il momento che ha esaltato tutti, però, è stato quando un avversario del brasiliano si è inginocchiato davanti a lui pregandolo di non dribblarlo. Risultato? Doppia finta e ostacolo saltato. Per fermare Neymar non bastano nemmeno le preghiere…