Niente da fare per Ronda Rousey: l’ex campionessa, al ritorno dopo 1 anno di inattività, è stata letteralmente distrutta da Amanda Nunes

Nella T-Mobile Arena di Paradise (Las Vegas), la main card di UFC 207 presentava un match attesissimo: il ritorno di Ronda Rousey dopo la sconfitta di Holly Holm e il successivo anno di inattività. Doveva essere la sua serata, come da slogan ‘Fear the return‘, ma non Ronda non aveva fatto i conti con la campionessa in carica. Amanda Nunes è stata devastante, neanche il tempo di iniziare che il match era già finito: 48 secondi di match, una scarica di pugni al volto della Rousey inerme e TKO sancito dall’arbitro per manifesta superiorità. Sconfitta netta, terzo ko più veloce di sempre nella categoria pesi gallo. Quinta vittoria di fila per la ‘Leonessa di Slavador de Bahia‘ che porta a 14 vittorie il suo bottino in carriera. Dall’altro lato una malconcia Ronda Rousey: secondo ko di fila, netto, duro, senza appello. Possibile ritiro per lei?

http://dai.ly/x56xcrc