LaPresse/Jennifer Lorenzini

La leggenda Viola Antognoni esalta il talento della Fiorentina Bernardeschi: “mi ricorda Robben”

LaPresse/Jennifer Lorenzini
LaPresse/Jennifer Lorenzini

Applausi a Bernardeschi – Un paragone importante, importantissimo. Che arriva niente di meno che da Giancarlo Antognoni. Uno che ha scritto che la storia della Fiorentina. E che oggi, dalle pagine della Gazzetta dello Sport applaude ed esalta Federico Bernardeschi:il gol che ha segnato contro il Napoli mi ha ricordato quello che realizzai io con la maglia della Nazionale contro la Grecia, nel dicembre del 1980. Uno strappo in verticale e una fucilata da fuori. Di diverso c’è solo il piede. Lui è tutto sinistro, io ‘picchiavo’ con il destro. Lui è un dieci e mezzo. Ha la potenza e la precisione di tiro di Robben. Ma può funzionare anche da trequartista, partendo da una posizione più centrale. E’ stato bello vederlo con la fascia di capitano contro la Lazio. Un altro grande numero 10 nella storia della Fiorentina. Federico e Chiesa sono stati fantastici contro il Napoli