LaPresse/Gerardo Cafaro

Dalla rinascita di Dzeko alla conferma di Nainggolan, passando per le delusioni Juan Jesus e Bruno Peres: promossi e bocciati della prima parte di stagione in casa Roma

Promossi e bocciati in casa Roma – La sconfitta con la Juventus ha fatto perdere un po’ di autostima alla formazione giallorossa, che comunque è risalita nelle zone altissime di classifica dopo un avvio difficile. Se esiste una squadra anti-Juventus in Italia, quella è sicuramente la formazione giallorossa allenata da Spalletti. Ecco i promossi e bocciati della prima parte di stagione della Roma:

Promossi

Dzeko – Da flop a top assoluto, numeri alla mano. Dodici gol in diciassette partite bastano e avanzano per fare dell’attaccante bosniaco il punto di forza di questa Roma: gol, giocate, assist e prestazioni di livello assoluto. Edin is… back!

Nainggolan – In estate è stato ad un passo dal lasciare la Roma, ma adesso è sempre di più l’anima guerriera della formazione giallorossa. Corsa, grinta, inserimenti e gol pesanti. Quello alla Lazio nel derby su tutti..

Bocciati

Juan Jesus – Arrivato in estate dall’Inter tra mille dubbi… tutti confermati. Per il brasiliano nove presenze con le solite prestazioni altalenanti, condite da amnesie davvero preoccupanti. L’Olimpico lo ha perso di mira: storia di un flop già scritto

Bruno Peres – E’ stato uno dei grandi acquisti dell’estate giallorossa, ma al momento più che le sue corse sulla fascia destra è balzato alla cronaca per un incidente all’alba a bordo della sua Ferrari. A Spalletti il compito di riportarlo sulla retta via.