LaPresse/Erich Spiess

Nessuno riesce a battere Mikaela Shiffrin a Semmering: suo anche lo slalom gigante di oggi

Inarrestabile Mikaela Shiffrin. La campionessa statunitense mette in fila il terzo successo di fila su tre gare a Semmering, vincendo anche lo slalom gigante in notturna disputato sulle nevi austriache.

LaPresse/Sebastian Pucher
LaPresse/Sebastian Pucher

Per la leader di Coppa del Mondo, ora con 215 punti di vantaggio su Lara Gut, porta a casa la 26a vittoria in carriera ed eguaglia il record della campionessa svizzera Vreni Schneider che il suo tris nella stessa localita’ lo ottenne nel 1989. Contro la Shiffrin nulla può la pur brava Veronika Velez Zuzulova. La slovacca parte con il coltello tra i denti nella seconda manche, ma la statunitense dopo essere andata dietro per 33 centesimi, con una seconda parte di manche incredibile, rifilando un secondo alla Zuzulova nelle ultime quindici porte, e’ andata a vincere con 64 di vantaggio sull’avversaria che si deve accontentare del secondo gradino del podio. Su quello piu’ basso sale la svizzera Wendy Holdener che alla fine paga alla Shiffrin 1″54. Quarto posto per la norvegese Nina Loseth a 1″99. Alle sue spalla per soli due centesimi la piccola delle sorelle Schild, Bernadette. A 5 centesimi dall’austriaca la ceka Sarka Strachova; quindi settima la svedese Frida Hansdotter a 2″16.

LaPresse/Sebastian Pucher
LaPresse/Sebastian Pucher

Prima delle azzurre Chiara Costazza, ottava a 2″34, confermando la posizione della prima manche. Irene Curtoni, settima dopo il primo via, chiude subito fuori la top ten, con l’undicesimo posto a 2″89. In classifica generale, Mikaela Shiffrin si avvicina sempre piu’ alla conquista della Coppa di cristallo con i suoi 798 punti contro i 583 della svizzera Lara Gut. Terza sempre la slovena Ilka Stuhec con 495 davanti alla nostra Sofia Goggia con 467. (ITALPRESS).