LaPresse/EFE

Belinelli ancora fuori per infortunio, Westbrook super ma sconfitto: ecco come sono andate le partite Nba della notte italiana

Sei partite di Nba giocate nella notte italiana. Marco Belinelli è costretto ancora a guardare dalla panchina la partita dei suoi Charlotte Hornets a causa di un infortunio alla caviglia, ma può festeggiare la vittoria con i suoi compagni che hanno battuto i Miami Heat.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Sorridono anche i Cleveland Cavaliers che si aggiudicano la vittoria contro i Boston Celtics trascinati da un eccellente Irving che mette a referto 32 punti e 12 rimbalzi. Bene anche Love e James che mettono a segno rispettivamente 30 e 23 punti.

Sconfitta invece per Oklahoma. Westbrook con i suoi 21 punti questa volta nulla può per portare alla vittoria la sua squadra, che cede in casa dei Memphis Grizzlies.

Ko anche per i Toronto Raptors che nella trasferta di Phoenix non riescono a trionfare, nonostante i migliori realizzatori siano stati due giocatori della squadra ospite, DeRozan e Lowry, con 24 punti a testa.

Vittoria casalinga per gli Utah Jazz che superano i Philadelphia 73ers, grazie ai 21 punti di Hill, ben supportato dai compagni Hood e Hayward.

Infine sconfitta davanti al pubblico di casa per i Los Angeles Lakers che cedono ai Dallas Mavericks.

Questi i risultati delle gare della regular-season dell’Nba che si sono disputate nella notte italiana:

Charlotte Hornets-Miami Heat 91-82
Cleveland Cavaliers-Boston Celtics 124-118
Memphis Grizzlies-Oklahoma City Thunder 114-80
Phoenix Suns-Toronto Raptors 99-91
Utah Jazz-Philadelphia 76ers 100-83
Los Angeles Lakers-Dallas Mavericks 89-101