Paralimpiadi: le medaglie suonano, Bebe Vio spiega il perchè

SportFair

Alle Paralimpiadi di Rio 2016 per la prima volta nella storia le medaglie assegnate agli atleti suonavano, ecco il perchè spiegato da Bebe Vio

Le medaglie suonano, Bebe Vio spiega il perchè – Ieri Bebe Vio ha presenziato ad una puntata de “Le Iene Show” in cui insieme ai presentatori del programma ha riso e scherzato improvvisandosi anche lei come una piccola e speciale Iena. Alla curiosità di Ilary Blasi sul perchè le medaglie, che gli atleti paralimpici hanno ricevuto a Rio 2016, suonino lei ha risposto che la ragione risiede nel fatto che in base al metallo di cui sono composte hanno un suono diverso e ciò è stato fatto per far vivere un esperienza sensoriale diversa a chi di questi grandi atleti è non vedente.

Le medaglie suonano, Bebe Vio spiega il perchè – Le medaglie di Rio  2016 per la prima volta nella storia infatti hanno al loro interno delle palline che si distinguono per il numero in cui sono contenute: 16 per il bronzo, 20 per l’argento e 28 per l’oro. Questa speciale novità delle Paralimpiadi brasiliane sarà adottata anche in tutte le altre edizioni di questa meravigliosa competizione per donare a coloro che indossano ed ascoltano quindi le medaglie un effetto davvero unico.