LaPresse/reuters

Carmelo Anthony in veste di leader scuote i suoi Knicks analizzando la fase difensiva della squadra newyorkese

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

I New York Knicks sono in netta ripresa dopo l’inizio problematico di stagione. I giocatori hanno aumentato la chimica di squadra imparando a conoscersi, le vittorie hanno portato serenità e quel 5° posto a Est è il giusto risultato per una squadra che, ricordiamolo, si è trovata insieme solo due mesi fa. Carmelo Anthony però, da buon leader non intende accontentarsi, adesso bisogna fare il salto di qualità in difesa.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

“Ogni squadra che affronti gioca più o meno le stesse situazioni: pick -and-roll alto, pick-and-roll laterale. Dobbiamo capire come vogliamo difendere sul pick-and-roll e semplicemente farlo. La comunicazione migliora mano a mano che continui a giocare – ha spiegato Carmelo Anthony –  Penso che dobbiamo semplicemente capire cosa fare e farlo, invece di parlare con il senno di poi. Quando lo facciamo, siamo una grande squadra difensiva. Quando non lo facciamo, siamo una cattiva squadra difensiva. Non c’è una via di mezzo per noi , o è buono o è cattivo. Sono contento di dove siamo al momento, considerando che questa squadra si è trovata insieme per la prima volta due mesi fa. Ci sono cose che miglioreremo nel corso della stagione. I ragazzi stanno cominciando a sentirsi a proprio agio tra di loro in campo“.