• Carlo Sirtori
    Carlo Sirtori
/

Il Motor Show 2016 di bologna si caratterizza per la massiccia presenza di sportive dedicate a tutti i tipi di gusti ed esigenze.

Il Motor Show 2016 riporta la passione dei motori in Italia grazie anche alla massiccia presenza di sportive, supercar ed hypercar presenti all’evento bolognese. Nei padiglioni di BolognaFiere accompagnate da splendide ragazze troviamo infatti sportive di ogni genere e per tutti gusti: dalle coupè allle spider più estreme o alle Gran Turismo più lussuose, passando da SUV e vetture elettriche.Frangivento Asfanè HypersportItalia (4)

Tra le vetture più estreme spiccano le Lamborghini Aventador SV Roadster , capace di staccare lo 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, e la Huracan Avio,  serie limitata da 250 esemplari.  Nello stand Mercedes-AMG spicca la GT-S da 510 CV, mentre tra le Hypercar la regina è la Pagani Huayra, spinte sempre da un motore Mercedes-AMG, anche se questa volta si tratta di un V8 biturbo da 730 CV e 1.000 Nm di coppia massima.

Non manca il SUV più veloce e prestazionale al mondo, ovvero il nuovo Bentley  Bentayga, con motore 6.0 W12 da 600 CV e 900 Nm di coppia. Sempre con il passaporto inglese troviamo la McLaren 570S che con il suo V8 biturbo promette una velocità di punta di 330 km/h.pagani (1)

Chiudiamo la lunga lista, ovviamente non completa, con due sportive tutte italiane: la coupé artigianale dal design e dalla meccanica retro battezzata Effeffe  Berlinetta e la sofisticata e tecnologico hypercar ibrida Frangivento Asfanè, capace di sprigionare 900 CV.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE