I giudici del tribunale di Requena hanno preso la loro decisione definitiva riguardo la denuncia di Ana Cabanillas Vazquez a Valentino Rossi

Tutti hanno ancora bene impresse nella mente le immagini del “calcio” di Valentino Rossi ad una tifosa spagnola nel paddock di Valencia.

Un episodio spiacevole, avvenuto lo scorso novembre, che ha visto il Dottore chiedere immediatamente scusa, ammettendo anche però che il paddock per lui è invivibile e che è complicato per lui spostarsi da un luogo ad un altro a causa del troppo entusiasmo dei suoi fan, che spesso non si rendono conto di superare i limiti ed esagerano.

ana cabanillas valentino rossi incidenteLa tifosa spagnola, nonostante le scuse del campione di Tavullia, ha deciso ugualmente di agire per vie legali contro il pilota italiano. Ana Cabanillas Vazquez ha denunciato Rossi e finalmente i giudici hanno posto fine a questa vicenda. Denuncia archiviata! Questo l’esito finale. Il motivo? Non ci sono le condizioni per proseguire perchè “i fatti riportati non hanno rilevanza penale“, ha deciso in primo grado il tribunale di Requena, come riportato sul giornale spagnolo As.

La tifosa sarebbe stata troppo vaga nella sua denuncia: non sono stati infatti menzionati contatti, spintoni o calci, la signora Vazquez ha solo mezionato il cattivo comportamento del Dottore, per cui i giudici non possono far altro che archiviare la denuncia.