LaPresse/EFE

Marc Marquez sincero: lo spagnolo certo di non perdere motivazioni per la prossima stagione, ecco chi spaventa più il campione del mondo in carica

La stagione 2016 di MotoGp ha regalato grandi emozioni e quella che si appresta ad iniziare nel 2017 siamo certi che ne regalerà sicuramente molte di più.

I vari trasferimenti di team di piloti come Lorenzo, Vinales e Iannone, sicuramente renderanno il prossimo Mondiale più interessante, ma una cosa rimane certa: Marc Marquez rimane l’uomo da battere.

LaPresse/Costanza Benvenuti
LaPresse/Costanza Benvenuti

Il campione del mondo in carica non ha perso motivazioni per fare tanto bene nel 2017 quanto nel 2016: “non sarà dura trovare maggiori motivazioni nel 2017, perché i cambiamenti di marca degli altri piloti saranno la mia benzina e vorrò ancora batterli”, ha dichiarato Marquez in un’intervista a Motorcycle News. “Yamaha sarà molto forte con entrambi i piloti e lo sarà anche Jorge con la Ducati. La più grande minaccia per me sarà la coppia Vinales-Rossi o Rossi-Vinales. È ancora troppo presto per dire se Maverick sarà più duro da battere rispetto a Valentino, ma è già veloce”, ha aggiunto lo spagnolo.

Molti piloti hanno cambiato marchio e non sono molti quelli che sono stati con la stessa marca per tutta la carriera. Per ora dico che sto in Honda e che credo nella Honda, è quello che sento. Magari fra cinque anni sarà diverso, ma non adesso”, ha concluso il campione di Cervera.