LaPresse/PA

Valtteri Bottas si è presentato nella sede della Mercedes per prendere confidenza con i suoi nuovi meccanici e provare il nuovo sedile

Tutti i tasselli del puzzle sono ormai al loro posto, Valtteri Bottas può considerarsi ormai un nuovo pilota della Mercedes.

LaPresse/Photo4
LaPresse/Photo4

Gli ultimi dubbi sono stati fugati prima della pausa natalizia, quando il finlandese è stato avvistato nella sede di Brackley. Visita di cortesia? Nemmeno per sogno, perchè Bottas ha sfruttato l’occasione per provare la posizione di guida nel nuovo telaio e definire le forme del sedile insieme ai tecnici della squadra. Durante il suo tour, poi, il driver finlandese ha potuto anche conoscere quelli che, tra qualche settimana, saranno ufficialmente i suoi nuovi ingegneri e meccanici, gli stessi che fino a novembre lavoravano sulla monoposto di Nico Rosberg. Per l’annuncio manca davvero pochissimo, la comunicazione della Mercedes dovrebbe arrivare tra il 9 e il 13 gennaio, in tempo per permettere alla Williams di comunicare il sostituto di Bottas che, con ogni probabilità, sarà Felipe Massa.