LaPresse/XinHua

La Cina ha tentato il giocatore del Real Madrid Cristiano Ronaldo con una mega offerta, ecco cosa ha rivelato il suo procuratore

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

La Cina rischia di ‘dopare’ il mercato a suon di assegni a sei zeri. Dopo il clamoroso passaggio dell’argentino Carlos Tevez allo Shanghai Shenhua, i nuovi ‘paperoni’ del calcio mondiale avrebbero fatto un tentativo anche per Cristiano Ronaldo. A rivelarlo è il procuratore della 31enne stella portoghese del Real Madrid, Jorge Mendes, secondo il quale un club cinese, non menzionato, sarebbe arrivato a mettere sul piatto della bilancia 300 milioni di euro pur di ingaggiare il quattro volte Pallone d’Oro. Per il quale, ci sarebbe stato uno stipendio a stagione di 150 milioni di euro, ben al di sopra di quello che andra’ a percepire l’ex juventino Tevez (40), prossimo a divenire il calciatore più pagato del pianeta. “Il denaro non è tutto, il Real Madrid è il club della sua vita”, ha pero’ fatto sapere Mendes, riferendo gli orientamenti di Ronaldo, nel 2016 campione d’Europa con la nazionale lusitana, deciso a rifiutare le ‘sirene’ cinesi e a restare ancora a lungo nel calcio che conta. (ITALPRESS)