Juventus-Witsel, tutte le ragioni del sì: il belga arriverà già a gennaio

Juventus che si avvicina sempre di più a Witsel già a gennaio: lo Zenite avrebbe accettato l’offerta bianconero e già trovato il sostituto

LaPresse/PA
LaPresse/PA

Juventus-Witsel, ci siamo – Un corteggiamento che dura da circa sei mesi. Viaggio di nozze già prenotato, viaggio dalla Russia fino a Torino anche effettuato. Ma niente luna di miele. Lo scorso 31 agosto è stato un giorno decisamente particolare per Axel Witsel: l’accordo tra Juventus e  Zenit era già stato trovato, giocatore nella sede bianconera per la firma. Poi il colpo di scena incredibile, il club russo non riesce a chiudere il sostituto, l’affare sfuma clamorosamente. Tutto rimandato a giugno oppure a… gennaio.

LaPresse/PA
LaPresse/PA

Juventus-Witsel, ci siamo – Club bianconero che insiste e Witsel che potrebbe essere il primo regalo sotto l’albero juventino. Condizionale d’obbligo visto il colpo di scena estivo, ma questa volta – secondo quanto riportato da TuttoSport – lo Zenit sembra essersi davvero convinto ad accettare la proposta della Juventus: 6 milioni di euro più bonus, un indennizzo (importante) per non perdere il giocatore a zero. A far propendere verso il sì, un particolare non da poco: lo Zenit ha praticamente chiuso per Hernani, il sostituto del belga. E Witsel vede ancora bianconero. Che sia la volta buona?