Juventus-Milan – Marotta, sorrisi e veleni su Berlusconi: “arbitri? Rispondo così”

SportFair

Juventus-Milan si accende sempre più, l’ad bianconero Marotta risponde a Berlusconi dopo la battuta sugli arbitri

LaPresse/Piero Cruciatti
LaPresse/Piero Cruciatti

Juventus-Milan, la replica di Marotta –Cambiare gli arbitri? Per noi non è un problema, noi restiamo vincenti e partiamo per trionfare sempre, come racconta il nostro palmarès. Intanto abbiamo cominciato a cambiare tutte le bandierine del calcio d’angolo nel nostro Stadio che portano il logo della Juventus”, una replica con il sorriso sulle labbra, Beppe Marotta risponde alla ‘battuta’ di Silvio Berlusconi. Una stoccata in piena regola quella del dirigente bianconera che usa parole più morbide nei confronti di Adriano Galliani: “un dirigente esperto e saggio. Conosce molto bene il calcio e sono sicuro che sappia come superare questo che è un disguido: capisco il loro disagio, ma non credo che la sua sia una polemica nei nostri confronti.

marotta 1Juventus-Milan, la replica di Marotta –Noi – prosegue Marotta – abbiamo rispettato il programma indicatoci, non penso che arrivare 24 ore prima o dopo cambi molto, anche perché la differenza climatica non è così enorme: anzi, secondo alcune teorie moderne è meglio arrivare vicino al giorno della partita… Quanto è accaduto comunque può essere preso come un esempio di situazione organizzativa da migliorare per il futuro”, le parole del dirigente bianconero riportate dal sito ufficiale della Juventus.

Leggi anche —> Milan, il delirio di Berlusconi è da ufficio indagini: “Juventus? Ecco perché vince”

Condividi