LaPresse/REUTERS

L’attaccante della Juventus Gonzalo Higuain torna a parlare della sua avventura bianconera e chiede pazienza ai tifosi: “non siamo dei robot”

LaPresse/Daniele Badolato
LaPresse/Daniele Badolato

Juventus, sfogo Higuain – Un ko che fa male, inaspettato sì. La Juventus torna da Doha senza la Supercoppa, sconfitta dal Milan ai calci di rigore. E Higuain, intervistato nel corso della trasmissione ‘9 – Vita da bomber’ andata in onda su Mediaset Premium, parla così: “non siamo dei robot. Giochiamo male? Ci vuole pazienza, non si può avere tutto e subito”, confessa il Pipita. Che dimostra di avere le idee chiare sugli obiettivi da centrare: “Champions? La sensazione è che possiamo vincerla. Però voglio anche il sesto scudetto, perché la gente si ricorda sempre dell’ultima vittoria”. Pensiero finale rivolto al compagno di squadra Dybala: “lui come Messi? Gli somiglia. Paulo non ha che 23 anni, dipende tutto da lui. Avrà certamente degli alti e bassi, non dovrà lasciarsi travolgere dalle critiche e non ascoltare gli elogi“.