Cinque sono gli azzurri al Junior Orange Bowl International: al via Albertoni, Romano, De Prosperis, Nobilio e Paltrinieri

Cinque azzurri prendono parte al 53° Junior Orange Bowl International Golf Championship (27 -30 dicembre): tre nel torneo maschile, Jacopo Albertoni, Andrea Romano e Dylan De Prosperis, che è entrato nel field avendo vinto la qualifica, e due nel femminile, Emilie Alba Paltrinieri e Alessia Nobilio. Accompagnerà il team Stefano Sardi.

Saranno al via 54 ragazzi e 34 ragazze, che competeranno sulla distanza di 72 buche. Tra i favoriti nella gara maschile lo statunitense Will Dickson, lo spagnolo Carlos Segura, il messicano Jorge Villar, il coreano Won Jun Lee e il cileno Joaquin Niemann, vincitore nel 2015, ma anche gli italiani hanno ottime chances di ben figurare. In quella femminile, oltre alle due azzurre, sono nel novero delle più gettonate per il titolo la svedese Linn Grant, la coreana Somi Lee, l’austriaca Emma Spitz, la belga Diane Baillieux, la francese Agathe Laisne e la statunitense Sophia Bae.

Renato Paratore (2013) e Marco Durante (1979) sono i due giocatori italiani che hanno iscritto il proprio nome in un albo d’oro nel quale figurano tanti atleti di peso quali Tiger Woods, Mark Calcavecchia, il colombiano Camilo Villegas e il giapponese Ryuji Imada. In campo femminile spiccano giocatrici come la coreana Inbee Park, la paraguaiana Julieta Granada e le statunitensi Cristie Kerr, Lexi Thompson e Christina Kim.