LaPresse/Photo4

Per augurare buone feste, Bernie Ecclestone ha sfornato una delle sue solite Christmas Card, questa volta l’ironia di Mister E. si è concentrata sul podio del Gp del Messico

Una cartolina per augurare buone feste, una cartolina per… fa discutere. La Christmas Card di Bernie Ecclestone torna a colpire, ironizzando su uno degli episodi più discussi in questa stagione di Formula 1.

LaPresse/Photo4
LaPresse/Photo4

A venire immortalato è il podio del Gp del Messico, quando la terza posizione passò di mano per ben tre volte prima di essere attribuita dalla Direzione Gara a Ricciardo. In pista era stato Verstappen a chiudere al terzo posto, dopo un duello al limite con Vettel. Nonostante questo, l’olandese era stato poi penalizzato per il taglio di una chicane, venendo costretto a cedere il podio a Vettel. Avvisato in fretta e furia, il tedesco si era poi goduto la festa accanto ai piloti Mercedes per poi venire penalizzato a sua volta per un contatto con Ricciardo. Nella letterina, Ecclestone si affaccia da dietro un albero di Natale, guardando il podio dove si trovano Hamilton, Rosberg e un imbarazzato Vettel che non ha neppure la bandiera tedesca a rappresentarlo. Di fronte a loro, Verstappen e Ricciardo si interrogano sul perchè della squalifica, mentre accanto campeggia un cartello con scritto: “Mettersi in fila per il terzo posto“. Bernie non ha lasciato proprio nulla al caso…