Dopo aver annunciato da poco il ritiro dalla Formula 1, Nico Rosberg è pronto a lanciare il suo primo libro che racconta l’anno appena concluso

Prima pilota di Formula 1, adesso scrittore. Nico Rosberg è pronto a lanciare il suo primo libro, un’opera esclusiva intitolata ‘Finally’ che contiene gustosi retroscena e alcune foto inedite dell’ultima stagione conclusasi con la vittoria del titolo mondiale.

LaPresse/Stefano De Grandis
LaPresse/Stefano De Grandis

I lettori potranno rivivere da vicino il magico 2016 di Nico grazie al racconto di Georg Nolte (il collaboratore di Rosberg che lo segue ovunque la stagione) meticoloso nel raccontare il Rosberg nascosto alle telecamere. “Gli ultimi mesi in cui sono stato impegnato nella lotta per il titolo sono stati documentati da Paul Ripke, un fotografo fantastico – ha spiegato Rosberg – credo che dal suo lavoro riesca a trasparire tutta la storia di questo Mondiale, tra alti e bassi. Questo libro è un’opportunità per rivivere insieme dei momenti particolari, dalla adrenalina della gara fino alle emozioni provate dopo la bandiera a scacchi di Abu Dhabi per giungere, poi, all’annuncio di Vienna. La prima edizione del libro di Paul non ce l’ha fatta ad essere nelle librerie prima di Natale, ma abbiamo stampato 1.000 copie per le persone più vicine, gli amici e… te! Ci saranno infatti 50 copie che si possono vincere in una lotteria di beneficenza per l’associazione ‘Viva con Agua’. Ed altre 100 saranno consegnate alle offerte più alte“.