LaPresse/Gerardo Cafaro

La federazione belga ha consegnato a Mertens il ‘Devil of the year’ come miglior giocatore dell’anno

Dries Mertens giocatore belga dell’anno. L’attaccante del Napoli, che ha preceduto Hazard del Chelsea e Nainggolan della Roma, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “Devil of the year” dalla federazione belga.

LaPresse/Gerardo Cafaro
LaPresse/Gerardo Cafaro

Un premio che corona le splendide prestazioni di Mertens con il Napoli ed un anno magico in azzurro – scrive la società del presidente De Laurentiis – Dries è alla quarta stagione nel Napoli e ha segnato 48 reti complessive in azzurro tra coppe e campionato. Solo in questi primi 4 mesi della stagione 2016/17, ha siglato ben 15 gol in 22 presenze tra Serie A e Champions League. Magico per Dries e’ stato il mese di dicembre nel quale ha segnato la bellezza di 9 reti: 8 in campionato ed una in Champions contro il Benfica al Da Luz nella gara decisiva per la qualificazione agli ottavi di finale. Strepitosa la sua “quaterna” al Torino il 22 dicembre al San Paolo, un poker che mancava a Fuorigrotta da ben 39 anni, l’ultimo a segnare 4 gol in casa in Serie A era stato Beppe Savoldi nel 1977“. (ITALPRESS)