LaPresse/Spada

Il terzino del Milan De Sciglio ha parlato anche dell’interesse della Juventus nei suoi confronti: ma nel suo futuro c’è sempre più il rossonero

LaPresse/ Fabio Ferrari
LaPresse/ Fabio Ferrari

Milan, senti De Sciglio – “In questo momento, ma era co anche in estate, sono concentrato su questa maglia”. In un’intervista pubblicata oggi sulle pagine de ‘La Gazzetta dello Sport’, Matteo De Sciglio risponde cosi’ ai rumors che lo vorrebbero nel mirino della Juventus. “Se inizi a farti distrarre dalle voci, poi rischi di perdere la concentrazione in campo – spiega il 24enne difensore del Milan – Sto bene al Milan, l’atmosfera e’ bella. Quanto al rinnovo (2018, ndr), ne devo parlare con la societa’, ancora non si e’ affrontato il discorso, nemmeno col mio procuratore. Lo faremo con molta tranquillita’“. Proprio in chiave mercato, De Sciglio si augura la rosa, ormai quasi al completo dopo tanti infortuni, venga confermata in blocco dopo la sessione invernale: “Sento parlare tanto di Bacca, ma sarebbe brutto se ci lasciasse. Per noi e’ un giocatore importante. Mi piacerebbe se il gruppo restasse lo stesso”.

LaPresse/Fabio Ferrari
LaPresse/Fabio Ferrari

Milan, senti De Sciglio – A Doha, contro la Juventus, ha finito con la fascia di capitano, alzando una Supercoppa Italiana tutta nel segno dei giovani rossoneri. “Donnarumma e’ stato bravissimo e continua a esserlo nel mantenere un equilibrio che non fa smarrire la strada. E’ molto facile perderla quando sei cosi’ giovane e ti capita tutto cosi’ in fretta. Locatelli, per avere 18 anni, si sta comportando molto bene. Mi spiace per Calabria, che e’ fuori da tre mesi, ma ci metto dentro anche lui. Certo, i giovani da soli non bastano. Occorre la presenza di giocatori d’esperienza che aiutano a venir fuori da certe situazioni. Serve assolutamente un mix“. (ITALPRESS).